Testata

BUM !




1

E anche il 2010 sta finendo.
Poco male : trovo patetica, tutta questa eccitazione globale per il mutamento di un solo digit [ 1 ] nel numero seriale progressivo dello standard più diffuso.
Pertanto, assegno il mio personale riconoscimento per l'evento e/o il personaggio più significativo dell'anno : i manifestanti e i nostri politicanti da teatro dei burattini - il celebre Santoro's milionato da cotanta utenza - che hanno già fatto i botti col fondo - ? - della tanica ideologica.
Che pare non avere mai fondo, come il pozzo di San Patrizio : vero medium indispensabile alla vita - ? - pubblica itaGliana.
Prendiamo ad esempio la contestazione diffusa alla riforma Gelmini dell'università, fino all'isteria voodoo ...

(strada)

“La Ricerca è buona !
La Gelmini è cattiva !”.

La Sinistra comunica ancòra come 30 - 40 anni fa, mica si è resa conto che gli slogan sbandierati in Piazza non potevano che apparire come le rivendicazioni di una nicchia, agli occhi della maggioranza degli italiani.
A me, questa trasfigurazione della “ricerca”, che era diventata il Santo Graal guaritore di tutti i mali del Belpaese, m'ha abbastanza disgustato.
Oh.
L'importante è lamentarsi, sennò ...
Dico io : volete una comunicazione ficcante ?
Bene.
Stampate in grande formato i prodotti finiti, i componenti, le tecnologie di massima che sono state realizzate grazie al contributo pubblico alla ricerca, indicando in didascalia l'entità del contributo ed i benefici economici derivati da tali sperimentazioni, espressi in euro.
Avanti.
La gente vuole dei fatti = numeri finiti : è ora di finirla con gli idioti (e obsoleti) slogan ideologici !

(televisione)

Gli studenti spiegano le loro ragioni - e non si capisce un cazzo : vedi sopra - e poi ... Ignazio La Russa e Antonio Di Pietro se ne dicono :

- “Taci vigliacco ! Andare in piazza col volto coperto è da vigliacchi !” (La Russa a Luca Cafagna, rappresentante degli studenti nello studio televisivo)
- “Fascista ! Quando zittisci lo studente tu sei un fascista !”
- “Il vero fascista sei tu !
Ti ricordi che quando stavi dalla parte dei poliziotti, contro quelli come me, avevi la tessera del Movimento Sociale ?”

[ ... ]

Ma lo sappiamo.
Quel che m'ha fatto schifo superlativo, sono stati gli studenti in studio - casualmente selezionati ? Credo di no ... - che di fronte alla disputa dell'osso inscenata dai due mestieranti, sono rimasti a fare da coreografia nella scena diretta con maestria da un'altra vecchia volpe, che è Michele Santoro.
Non uno scatto di reni.
Se avessero avuto un briciolo d'orgoglio, avrebbero mandato affanculo i ( due attori + conduttore ) e se ne sarebbero andati, lasciandoli a recitare senza la claque della situazione.
Tagliando corto con la palese disputa dell'osso (questo sono reputati dai bottegai d'infimo ordine che ci meritiamo) più o meno educata (v. anche il felpato Pier Ferdinando Casini).

2

Punto debole di tutte le attività di piazza e di occupazione : la mancanza di un servizio d'ordine autogestito. La piena assunzione di responsabilità latita oppure è totalmente assente.
Le conseguenze negative allontanano il ceto medio da qualunque azione politica e da qualunque motivazione forte, offrono il fianco ai conservatori.
Il ragionamento riguarda le occupazioni, le manifestazioni di strada e di piazza, le notti bianche del Pratello ... qualunque attività sociale in luogo pubblico.
Manca (spesso) il servizio d'ordine.

...

200.000 euro di danni al Liceo Caetani di Roma : gli studenti dicono che i devastatori sono entrati nella notte, dalle finestre [ 2 ].
Ha senso dare a dei ragazzini minorenni il diritto di occupare il proprio istituto ?
Quando si occupa un edificio pubblico esautorando di fatto le funzioni del preside, si assume la responsabilità in toto della struttura, che dovrebbe essere restituita nelle medesime condizioni ...

(appunto).

Copertina

Una vignetta trovata su Fb : è lo spirito giusto per affrontare i problemi dell'anno entrante [ 3 ].
L'immagine è orfana di attribuzione : chi conoscesse l'autore, mi dia per cortesia il link a un suo sito.

Links

ANNOZERO - “FIFONI, VIGLIACCHI !” La Russa furibondo contro gli studenti - 16/12/2010 = video in Yt

ANNOZERO - DI PIETRO A LA RUSSA : FASCISTA ! = video in Yt

200.000 euro di danni al Liceo Caetani = servizio in Video.mediaset.it, da “Studio Aperto”

Alieno




(non è umano)


I lettori del settimanale Usa hanno votato il bluff Julian Assange [ 1 , 2 ] ma la redazione di Time [ 3 ] ha scelto il più “istituzionale” Mark Zuckerberg [ 4 , 5 ] CEO e presidente di Facebook Inc. [ 6 ].
(ometto l'annosa querelle sulla legittima paternità del codice informatico ch'è nervo del sito).
Lo vedete.
E' stata premiata una macchina tra le più produttive del pianeta.
E' stata premiata l'intelligenza artificiale che raccoglie i dati personali dei milioni di utenti del social network più usato (tra i quali ci sono pure io) e poi li impacchetta + vende alle corporation globali [ 7 ] sempre affamate di stats fresche di giornata sui consumatori.
Facciamocene una ragione.
Aò.

Link

Person of the year 2010 : Mark Zuckerberg = pagina in Time.com

Bookmark and Share

Coda







1)

“Estremità lineare della parte posteriore del corpo dei vertebrati, costituita nei mammiferi e nei rettili dal prolungamento della colonna vertebrale” [ 1 ].

E anche negli elfi : bisognerebbe aggiornare il dizionario dopo il fumetto erotico “Giunchiglia” di Giuseppe Manunta [ 2 ].
Nel blog dedicato alla femmina più piccante [ 3 ] (omissione nella trilogia tolkeniana) ci sono le interpretazioni dei colleghi fumettisti : quella che preferisco è opera di Simon Loche [ 4 , 5 ].

2)

“(Music / Classical Music) Music the final, sometimes inessential, part of a musical structure” [ 6 ].

Nell'album “the ConstruKction of light” (2000) dei King Crimson, c'è la coda della suite “Larks' tongues in aspic” [ 7 ] : è l'unica sezione cantata di tutta l'opera, iniziata 27 anni prima.




Links

Giunchiglia = versione di Simon Loche

Coda : I have a dream = brano dei King Crimson

Ministronza




Underground

 

Mi piacciono gli eccessi, ed il coraggio di esagerare davvero ch'è stato paventato dall'autore del fumetto E del blog attivo da anni, che affronterà ( forse, chissà ) le conseguenze legali della creatività espressa.
Secondo me è molto più noioso e vigliacco ( certamente ottuso ) il diffuso muggire verbale ( spesso non meno volgare ) contro il Berlusconi IV [ 1 ] anche su facebook.
Massa indistinta = nessun individuo.
Alessio Spataro ci ha messo la firma e la faccia.
Forse lui ed il suo editore dovranno anche mettere mano al portafoglio ... chissà : l'amica Maja Mann stigmatizza una sentenza sull'equazione discredito = diffamazione [ 2 ].
Ma la stessa Giorgia Meloni [ 3 ] ha sorvolato chèz Chiambretti : “comunque ci sta ... non si può pensare di piacere a tutti” [ 4 , 5 ].
( se il bersaglio della satira fosse stata Rosy Bindi ... il fumetto sarebbe stato già ritirato da edicole e librerie ).





Settanta


E spinge il turpiloquio grafico al parossismo di situazioni allucinanti, così distorte e surreali che staccano dal personaggio pubblico satireggiato. Che diventa una mera scusa per vomitare la propria indignazione per la condizione morale di questo Paese.
Tanto che ci suggerisce l'annosa domanda : la satira deve avere un limite ? E quale ?
Il punto cui è arrivato l'autore, mi pare la frontiera più ardita della satira italiana, tale da fare impallidire le vignette più volgari di Altan e di Vauro, per citare due “mostri” consacrati e sdoganati.
La mia testa-di-cazzo torna al malessere di testate quali “il Male” [ 6 ] e “Frigidaire” [ 7 ] ... a personaggi oltre come la Suor Dentona di Filippo Scòzzari [ 8 ], così esageratamente malata da fare dimenticare il contorno, il formato blasfemo di partenza.
E allora.
Un plauso a chi il disagio (vero o presunto) lo sa davvero rappresentare, senza le mezze misure di un'ipocrita buona educazione.

Links 


Giorgia Mecojoni : la Ministronza = blog di Alessio Spataro

Pazzia.org = blog di Alessio Spataro

Bookmark and Share

Crash




Rottura

Come dire : rottura di macchina (il tablet giovane di due anni) ...
acquisto non previsto e a rate (triennali) di un'altra macchina portatile ...
le palle scese negli abissi ...
che nemmeno la voglia di sistemare un monoscopio [ 1 ] per avvisare i miei due lettori dell'imprevisto ...
con il proverbiale :

“Le trasmissioni riprenderanno il prima possibile”.

...

Almeno.
Questo HP Pavilion dv6 con Windows 7 pare funzionare davvero bene : mi sembra un miracolo, dopo due anni di scazzi con Vista.

Links

HP Pavilion (famiglia) = scheda in wikipedia.org

Microsoft Windows 7 = scheda in wikipedia.org

Glossa n. 3





Benchmark

La Passmark Software [ 1 ] è una casa che produce programmi (gratuiti nelle versioni base)
[ 2 ] e strumenti hardware ( diagnostici ) [ 3 ] per testare il proprio sistema informatico.
La valutazione della performance di un apparato della macchina, attraverso l'azione di una serie di programmi che eseguono procedure standard e registrano i tempi di esecuzione ( e gli eventuali problemi riscontrati ) è detta benchmark [ 4 ] e nel sito non solo commerciale trovate le classifiche delle prestazioni per componente, aggiornate quotidianamente e compilate con i feedback degli utenti che hanno installato il software e dato il consenso all'invio dei risultati via-web alla casa madre : più di 200.000 appassionati.
Le charts sono in chiaro, accessibili a tutti ( anche le critiche : è presente un forum dedicato ch'è piuttosto vivace ).

(nota a margine)

Ho il tablet-pc in avaria ... l'attività relazionale-digitale e quella creativa-produttiva sono ridotte al minimo ( testuale ) ... bozze del blog sparse nel disco rigido ... sigh ... per scegliere il sostituto - da pagare a rate - ho fatto un giro dei siti-web dedicati alla valutazione delle macchine, e cercando un benchmark delle Cpu [ 5 ] Intel e Amd ho trovato questo del post.

...

( che rimane aperto alle segnalazioni di altri siti ).

Links

Benchmark = scheda in wikipedia.org

Passmark software = sito ufficiale

Bookmark and Share

Buddha al bar




Come un fotoromanzo

Stamattina al bar delle cinesi, ho preso la mia copia di “Metro” ... e, proprio in prima pagina, l'illuminazione, ovvero il riquadro che ho scansionato e che potete vedere pochi pixel sopra : questo sì, che è grande teatro per le masse, altrochè il “18 BL” [ 1 ] !
Allora, siete pronti ?
Elenco le vignette ...

1

Roberto Saviano [ 2 ] fa il mattatore nella trasmissione “Vieni via con me” [ 3 ] e polemizza sull'infiltrazione delle mafie in Lombardia e l'intreccio mafioso-politico.
Indimenticabile quando guarda dritto in camera e sfida i camorristi a farsela con lui, che gli dà pure l'indirizzo dell'albergo dove dorme ...

2

Saviano fa spettacolo, anche sulla carta stampata ... indistinguibile da mille altre voci.
La tv gli fa male, gli ha dato alla testa, e non è l'unico.
Polemiche mediatiche con il Ministro dell'Interno Roberto Maroni [ 4 ].

3

Poi l'avance : deponi le armi e combattiamo insieme la criminalità [ 5 ] (altra scena in perfetto stile hollywoodiano).

4

Ecco che pochi giorni dopo ... i Carabinieri arrestano il boss camorrista Antonio Iovine ... e quello rideva a crepapelle ... !?
Embè, il Corriere c'informa ch'è stato “tradito dalla voglia di roccobabà”
[ 6 ].

5

E Saviano celebra l'operazione : “Aspettavo questa notizia da 14 anni”.

...

(il cerchio si chiude).

...

Morale

Sinistra, destra ... è tutta una farsa.
La funzione principale delle istituzioni democratiche non è l'erogazione di (pochi) servizi, ma la configurazione e la rappresentazione di un modello teorico della realtà, che piaccia alla più ampia maggioranza della popolazione.
A questo, servono le elezioni : potete scegliere quale bugia vi verrà raccontata più spesso ...

:)

Lo avevano già capito i beat americani (e posteriori), 60 anni fa, che venivano sputtanati come “maledetti” non perchè alcolizzati + drogati + froci, ma perchè ci avevano visto bene : come scriveva il Grande tossico [ 7 ] la cosa più vera di questa vita è ciò che sta sulla punta della tua forchetta ...

(il resto, sono cazzate).

Links

Arrestato il boss Antonio Iovine = articolo in Corriere.it

Preso «'o ninno» : tradito dalla voglia di roccobabà, il dolce di Casal di Principe = articolo in Corriere.it

Mea culpa




...

Un alterco radiofonico processato con la tecnica del
sampling [ 1 ] come un borbottìo sommesso, quasi fosse una preghiera buddhista, ovvero un ascoltatore chiama e discute con un politico :

“What're you saying ?
He said «I'm sorry, I committed a sin, I made a mistake. I asked (?????) to forgive me ... please forgive me.»
He said «Mea Culpa», can you put it better ?
«I'm saying I'm sorry, I made a mistake, I made... I committed a sin, I made a mistake.
And I'm never gonna do it again, I never did it before and I'm never gonna do it again»”.

Su ritmica afro.
Dal cult “My life in the bush of ghosts” (1981) [ 2 ], lavoro a quattro mani di Brian Eno e David Byrne.

...

Mi ricorda il posteriore “Chomolungma” [ 3 ] di Alan Parsons (che c'ha il vizio dei ripescaggi non attribuiti).

Link

Mea culpa = video del pezzo di Brian Eno e David Byrne

Mano




Alcune pagine-web su anatomia, funzione e significato della mano.

Link


La mano = sezione in “Martello cartoon”


Bookmark and Share

Baby's on fire






(filare di appunti dedicati all'agitazione sparsa per il vecchio continente)

1

Brano trascinante tratto dal primo album solista di Eno “Here come the warm jets” (1974) [ 1 ] : è montato con foto tratte da una pagina [ 2 ] del foto-blog “the Big picture” di Alan Taylor (incluso nel sito del quotidiano Boston Globe) dedicata alle rivolte greche nel dicembre 2008.

Le foto sono di qualità tecnica notevole : qui ripropongo il fermo-immagine dello scatto di un rivoltoso.

[ nota : il magistrale assolo di chitarra elettrica nel brano di Eno è opera del Re Cremisi Robert Fripp ].

2

Giovani infuocati [
3 ] e sono più recenti.
I
l Primo ministro britannico David Cameron [ 4 ] vuole mutilare il diritto allo studio e all'accesso della conoscenza, raddoppiando o triplicando l'iscrizione universitaria : solo i figli dell'alta borghesia e della nobiltà possono permettersi di pagare dalle 6.000 alle 9.000 sterline all'anno.
Gli studenti reagiscono
all'aggressione [ 5 ] : in 50.000 si ribellano e mettono a ferro-e-fuoco alcuni punti sensibili del Sistema, nella topografia londinese ... i papaveri della politica e dell'economia stiano attenti alla rabbia che viene dal basso e che già è divampata in Ue.

...

(nel Belpaese si sta ancòra bene).

3

Lo spirito di Santa Cannella è per sempre con i rivoltosi [ 6 ] (anche una studentessa greca conosciuta sull'autobus, m'ha confermato la morte del cane randagio).

Links

Baby's on fire = video del brano di Brian Eno (in Youtube.com)

La protesta degli studenti blocca Londra. Scontri, assaltato il palazzo dei Tories = articolo in Repubblica.it

Lulù Delacroix




...

Ho iniziato “Lulù Delacroix” ieri sera in osteria - si chiamerebbe “birreria Amadeus” ma insomma - accompagnato da un'ottima imperial stout ... la Great Divide “Yeti” [ 1 ] + panino piccante.
Leggendo la descrizione della città nelle pagg. 16 - 17 : Perfect City è tale-e-quale la Berlino diurna ... nella quale avevo due porti, il Tacheles (che la proprietà vuole vendere) e il bar dell'ostello in cui m'ero amicato un paio di baristi (un greco e un rasta tedesco).
Per il resto ...
che disgusto ...

(vomito).

...

Un piacere doppio : tornare nella mia birreria preferita [ 2 ] a leggere romanzi o riviste ... i colori ... mi mancavano i colori ed il gusto !
(la birra tedesca è piatta).
E non avrei mai immaginato che, a 40anni, mi sarei appassionato ad una fiaba : non mi capitava dai lontani tempi in cui mia nonna mi raccontava le storie mutuate dalla tradizione (gotica) nordica, aggiustate per i pargoli bolognesi.
La storia mi emoziona, e voglio già bene alla piccola protagonista (credo di capirla un po').

...





18 - 11

Ho ripescato questo video, estratto da un'intervista alla scrittrice e performer nel Chiambretti Night del 23 aprile scorso (poco dopo l'uscita del romanzo) ... icona dell'anima sofferente perchè vivente e ferita dalla banale violenza degli altri.
Pierino Chiambretti (sempre mitico) aveva organizzato in studio uno degli schemi del romanzo, le due sorelle Rodriguez (Belén e Cecilia) belle e perfette - ? - da un lato, e di fronte la sorella diversa e strana, Isabella.
Che non ha abboccato al ruolo della vittima predestinata, ed è stata la vera mattatrice dei 10 minuti concessi, usando l'ironia e ribaltando il gioco, esponendo le due valchirie argentine al ruolo di fenomeni da baraccone (nel senso del circo americano) con grande compassione :

“Bisogna assomigliare al gregge ... se lui non s'assomiglia, la caccia ha inizio.
Solitamente, il Dissomigliante ha qualcosa che al gregge manca : questo, per il gregge, è intollerabile.
Temerà quindi di svariati pregiudizi mirati a condannarlo, o in alcuni casi, a sminuirlo”.

E ancòra :

“[ ... ] stiamo vivendo in un bosco abitato da bracconieri voluti dallo Spavento, dal Risentimento, e da chi è al Potere.
Il Dissomigliante, le mediocri menti, terrorizza”.

Alla data odierna, ed oltre il primo livello di lettura, chi è il dissomigliante ?

...

(adoro Isabella Santacroce).

Links

Isabella Santacroce = sito ufficiale

Isabella Santacroce @ Chiambretti Night, 23 - 04 - 2010 (integrale)

An ending (ascent)






white end ?

Calma.
Tappeti di tastiere rilassanti che mi ricordano alcuni brani di Rick Wakeman (con gli Yes e solo) ... il pezzo è tratto da “Apollo : atmospheres and soundtracks” (1983) [ 1 ] di Brian Eno, pietra miliare del genere ambient (e a dire il vero, troppo stucchevole da ascoltare tutto di un fiato).
La prima versione è quella dell'album.
La seconda versione è un estratto dal remix di Michael Dow [ 2 ] sulle immagini ri-equalizzate al b|n de “L'esperanza” [ 3 ] hit trance dei belgi Airscape [ 4 ] : il video è stato elaborato ed assemblato dall'utente-Yt nooster1980 [ 5 ] che ha parecchi lavori in lista.
Imperdibile iterazione terrestre di un angelo biondo che cerca di rappezzare una situazione ...







Quindi : il video originale dell'angelo e il remix integrale ... (ma preferisco la combinazione di musica e immagini del secondo video).

Links

An ending (ascent) = non-video del brano di Brian Eno (album version)

An ending (ascent) = video del brano di Brian Eno (Michael Dow remix) elaborato da nooster1980

Bookmark and Share

Fw 1 e 2




«Ho dei parametri e la mia vita a questo punto è paragonabile ai sedimenti di una vecchia tazza da caffè e vorrei piuttosto morire giovane, preservando ciò che è stato fatto, anziché cancellare confusamente tutte queste cose delicate».

[ 1 ]

...

Per un uomo la cui vita artistica è cessata bruscamente (assieme alla dignità), ecco una ragazza che ha vissuto intensamente e ha saputo rappresentare la propria essenza attraverso l'obiettivo : Manuela Dettori è solita postare splendidi album fotografici sul suo account-Fb, e l'ultimo
[ 2 ] è dedicato alla giovane nordamericana Francesca Woodman.
Nata a Denver nel Colorado nel 1958 [ 3 ] precoce e talentuosa fotografa, ha vissuto la breve vita tra gli Stati Uniti e l'Italia.
Spesso usava sè stessa quale modello per imprimere sulla pellicola le introspezioni psicologiche : firma che assieme alla duttilità dell'esposizione spinge le situazioni alla dimensione fiabesca ed onirica.
Si è suicidata il 19 gennaio 1981 a 22 anni di età, gettandosi dalla finestra di un grattacielo.

...

Ha voluto tenere il dito sul tasto di avanzamento, azione che in alcuni riproduttori stereo obsoleti (ma anche su alcuni lettori mp3 recenti) produce l'avanzamento veloce del nastro.

...

Ha voluto inoltrare ai posteri i suoi messaggi.

...

Per finire : Manuela
[ 4 ] non è un semplice utente, ma uno dei “motori” più stimolanti di Fb.





Altro esempio di esistenza luminosa (quella sul display) : la vita adulta (più o meno dal punto in cui fw ha voluto terminare la propria) vista attraverso la finestra di Facebook ... quella di Alex Droner, avatar diretto da Maxime Luère [ 5 , 6 ].
Che lascia ?

...

Ho trovato il video sul wall dell'utente Luca Marozzi [ 7 ].

Confronto

Entrambe le storie sono caratterizzate da un logout ... dalla meccanicità basica (brutale) del togliersi dall'ambiente.
Diverso è il media scelto per lasciare una testimonianza di sè (l'utente di Fb non cancella il proprio account, lascia che i contenuti stiano on-line) ... diversa l'abilità tecnica e narrativa.
Verrebbe da concludere : analogico batte digitale 2 - 0, ma per fortuna c'è gente attiva come Manuela, nella rete ...

Links

Foto di fw in Facebook.com

Pagina dedicata a fw in Exibart.com

A life on Facebook = video di Maxime Luère

Benigni è morto




Quando era libero


L'ultima cosa decente che ha fatto Roberto Benigni è “Tu mi turbi” (1983, primo film con Nicoletta Braschi) ... dopo, ha fatto coppia fissa (nella vita e nel cinema) con quella donna, che l'ha rincoglionito completamente. Salvo solo il felliniano “La voce della Luna” (1990, senza la Braschi).
Era un animale anarchico - irriverente - incontenibile (guardate il video) ... poi ha iniziato a recitare le battute che i poveri di spirito col telecomando saldo nella mano s'aspettavano che recitasse.
Quel popolino che schiuma contro Berlusconi dal mattino alla sera e che s'accontenta dell'ennesimo “vaffanculo” (o simile) al Presidente del Consiglio in carica, per riempirsi la pancia.

Quando single è meglio.

(triste e banale è la Sinistra che plaude e si sganascia per una canzonetta già scritta 15 anni fa).

Links

Roberto Benigni = scheda in wikipedia.org

Bufalo = Mezzosanto

Mezzosanto




Sul divano

Guardando la televisione attraverso uno status di faccialibro [ 1 ].
Roberto Saviano [ 2 , 3 ] è stato un buon esempio, non asserisco che sia vero o falso perchè non ho la Verità Santissima in tasca.
Dico che chi getta uno sguardo dentro e decide di raccontare agli altri ciò che ha visto|vissuto è un'icona positiva.
Però, ha scelto di diventare banale fenomeno del baraccone televisivo, conduttore e opinionista come tanti altri, e di chiosare come un vecchio guru che gioca a fare l'attore americano : se è davvero fuori dalla società perchè la Camorra ha emesso una “fatwa”, che cosa volete che ci racconti ancòra ?
Se avesse firmato “Gomorra” [ 4 ] con uno pseudonimo, nel tempo degli avatar internettiani e considerato il rischio che si corre a raccontare le faccende di mafia dall'interno, credo che nessuno si sarebbe scandalizzato e il reportage non avrebbe perso di potenza.
Ci vogliono parecchi saviani per migliorare questo Paese, gente che ragiona con la propria testa - elabora costrutti teorici del mondo che ci circonda - vive l'esperienza materiale e poi sceglie un mezzo per raccontarla ... il web è il luogo cardinale del rinnovamento.

E adesso ?

Lo vediamo marcire come “santino” catodico.
Che trovi la forza di cambiare nome e connotati, e di rimettersi in gioco prima che la nausea generale lo travolga e lo parifichi ad un/a qualunque tronista.
Prima di dare ragione ai detrattori che mettono in dubbio la genuinità del franchise da lui creato, come Pasquale Squitieri [ 5 ].
Che è stupido giudicare la morale e lo stile di vita della gente di Scampia [ 6 ] attraverso l'ottica di chi - magari - è cresciuto nella bambagia borghese del nord, e se ne sta comodo nel divano di casa propria a guardare il mediocre Fabio Fazio.
Con l'immagine del santo protettore (= esorcista) Saviano impressa sullo schermo al plasma.
La gente ci campa con la Camorra, e se la gente ha la pancia piena non fa mica la Rivoluzione : credete che la faranno le grasse massaie padane al posto della gente di Scampia ed altre suburbie ?

(quanto a Roberto Benigni, è da un pezzo che non fa più ridere).

Copertina

Una foto del reportage “Nelle Vele di Scampia” [ 7 ] di Mauro Moschitti [ 8 ] : anche questi, sono racconti dal vero.

Links

Saviano: «Così funziona la macchina del fango. Democrazia in pericolo» = articolo ne ilmessaggero.it

Benigni, Saviano, la macchina del fango. E' “Vieni via con me”, ritratto dell'Italia = articolo in Repubblica.it

Bufalo = Benigni è morto

Madama Dorè è cannibale




def. (cannibalismo)

1 - Antropofagia: atti di c.

2 - fig. Mancanza di pietà, di rispetto nei confronti del prossimo SIN crudeltà, sadismo

3 - biol. Inglobamento e distruzione di una cellula da parte di un'altra, a. 1881

[ dal dizionario del Corriere.it : 1 ]

On

Le imputazioni a Facebook di ogni delitto immaginabile, mosse dai vetero-media (stampa, tg), vengono puntualmente smontate ... la vicenda di Sarah Scazzi [ 2 ] e il carabiniere che ha sparato ai due figli (uccidendone uno) “colpevoli” di abusare di questo luogo virtuale [ 3 ] sono solo le più recenti ...
Ma ho scoperto che i gestori del network si sono fatti prendere la mano dalla paranoia generale ... ieri sono stato sloggato all'improvviso, e costretto a rientrare dopo avere “firmato” (ovvero spuntato il checkbox e pigiato il bottone di conferma) la promessa di non inviare più inviti di amicizia a persone che non conosco.
Oggi, lanciando la proposta d'amicizia con l'apposito bottone, m'è apparso questo messaggio :

“Because sending requests to strangers is considered spam, your friend requests have been blocked for 2 days. Please visit the help center to learn more or let us know if you believe we've made a mistake”.

Bene.
Ovviamente : non credo di essere il solo ad avere ricevuto un simile, assurdo trattamento.

Credevo che i tempi primordiali in cui Mark Zuckerberg (andrò a vedere il film, lo confesso) creava Fb per uscire dalla solitudine e recuperare i compagni di classe (prima regola di quest'ambiente) fossero passati da un pezzo, e che - come altri social network - questo posto informatico fosse utile anche per conoscere|scambiare opinioni con coloro che mai nella vita virtuale si sarebbero incontrati.

Entrare in contatto con uno spaccato trasversale della società, che per condizione sociale, ambiente lavorativo, generazione anagrafica, o semplicemente mancanza di tempo ci è impossibile raggiungere nel mondo materiale.
E questo, ritengo sia una delle migliori funzionalità della rete in generale.
Se dovessimo chiacchierare|condividere info con chi già vediamo tutti i giorni o quasi, ma che Fb sarebbe !?
Buono per mettersi d'accordo per la pizzata della domenica sera (ora e pizzeria) !

Tenete presente che ho appena 620 contatti (ben lontano dal limite di 5000) e non sono uno che “spamma” inviti (come dicono i geniali amministratori, perlomeno quelli del segmento italiano) a centinaia di utenti al giorno.

Pertanto.

Appurato che Fb è entrato in modalità autocannibale, non mi resta che attendere 1 - 2 gg. in mera ricezione, per tornare alle piene funzioni.

Sempre che la paranoia del Grande Fratello (uno dei) [ 4 ] non peggiori ... d'altronde, il ritorno del cannibalismo è il trend dei nostri tempi : quello mediatico ch'è letterario, nel continuo rimaneggiare il canovaccio dell'uccisione della bella Sarah, forse troppo diversa dalle sue coetanee per potere vivere in una piccola realtà provinciale.
(lo scriveva anche su Fb).
Quello del padre-padrone militare che, siccome non capisce quello che le figlie stanno usando, decide di “mangiarsele” ovvero di ammazzarle senza alcuna pietà.
(o troppa ... se cerchiamo di guardare attraverso le lenti della sua distorta visione).

...

Incapaci di comprendere le ragioni e l'essenza del prossimo, per propri precisi limiti, allora lo si mangia.
Che oltre la carne proprio non si riesce ad andare.

...

Per finire a quello autolesivo del primo social network mondiale, che divorandosi i tessuti connettivi sembra battere in ritirata nonostante i successi ottenuti, nel quadro di un possibile (e di certo non auspicabile) rimbambimento claustrofobico della rete, che può portare alla morte del web sociale.

...

(una scusa vale l'altra).

...

Copertina

Un frame del film “Cannibal Holocaust” (1980) [ 5 , 6 ] diretto da Ruggero Deodato.

Links


«Ho violentato Sarah dopo averla uccisa» = articolo sul Corriere.it

Maresciallo dei carabinieri spara a figlia di 13 anni e la ammazza, poi si uccide = articolo sul Corriere.it

Bookmark and Share

Pacchetto [ 1 ]




Autogoal

Ed ecco il secondo pacchetto Sicurezza [ 1 ] del Governo Berlusconi IV : siccome l'esecutivo traballa (crisi in vista con Fini) si corre a mettere qualche “pezza” al Paese.
Come fosse il Service Pack 2 di un qualsiasi sistema operativo Microsoft.
Ma alcune di queste patch sono decisamente inutili (anzi dannose) - inique - improvvide, sconvenienti per il Capo, che pare essere caduto nella rete scandalistica tesa da stampa ed opposizione.
Ancòra caldo il caso della giovane marocchina Karima El Mahroug [ 2 ] rintuzzato a regola d'arte dalla bella ragazza-immagine e prostituta reggiana, Nadia Macrì (nella foto) [ 3 , 4 ] ... il Primo Ministro italiano avrebbe dovuto chiedere lo stralcio delle righe dedicate all'ulteriore “giro di vite” sulla prostituzione in strada.
Berlusconi sta e stava in una botte-di-ferro, sugli scandali artati da stampa ed opposizione poteva semplicemente dire :

“in casa mia ci faccio i cazzi miei, guardoni !”

(e l'ha detto) che avrebbe avuto (ed ha avuto) il mio plauso, ma con quelle righe dedicate alla prostituzione (e sappiamo che proprio le prostitute di strada rischiano già la flagranza di reato e connessi, in misura esponenzialmente superiore a quelle d'appartamento e alle escort vere-e-proprie) s'è contraddetto, peggio ha tratteggiato una riga classista tra chi può e chi non può, ha fatto il gioco della Sinistra.
E' troppo emotivo per la carica che ricopre : pare (in generale) essere un difetto di noi italiani.
Inoltre, e per l'ennesima volta [ 4 ] le autorità annunciano un'azione contro la prostituzione dei soggetti stranieri e certe modalità di noleggio del proprio corpo, senza avere la minima intenzione di regolamentare (e tassare) il settore.

Links

La escort Nadia: «Incontri con Berlusconi. Il premier mi diede 10 mila euro» = articolo in Corriere.it

Approvato il secondo Pacchetto sicurezza = pagina nel sito del Ministero dell'Interno

d:/bioshock_2




...

Qui è la trama.

Ieri ho installato questo software di 2 K Games [ 1 ] e vi ho fatto la prima iterazione in free roaming (lo sparare ai nemici non l'ho mai considerato uno scopo primario, e dopo un po' m'annoia) : è splendido, nella cura dei particolari di un'ambientazione in stile d'interni art deco [ 2 ] e di soggetto narrativo dieselpunk e biopunk [ 3 ].
L'ennesimo prodotto videoludico che sfugge alle facili classificazioni, mi viene da commentare dopo una prima esperienza.
L'introduzione filmica alla situazione del secondo episodio - il franchise già consta di un primo, e di un terzo in corso d'opera [ 4 ] - con il player nella “classica” tuta da sommozzatore retrò (m'è dato a sapere che si tratta di un prototipo di Big Daddy) che si prende cura di una Little Sister con tenerezza ... è commovente.
Qualcosa gira storto.
La bimba viene rapita da una megera che assomiglia alla signorina Rottermeier di “Heidi” e il protagonista costretto ad un apparente suicidio.
(troppo forte, per un vecchio come me).

Qui comincia la storia ...















































































Lista di pagine e siti-web dedicati al videogioco Bioshock 2

Sito|oggetto

url

note

Bioshock (series)

http://en.wikipedia.org/wiki/BioShock_(series)

scheda dedicata alla serie

BioShock

http://en.wikipedia.org/wiki/BioShock

scheda del primo episodio

Bioshock 2

http://en.wikipedia.org/wiki/BioShock_2

scheda del secondo episodio

Bioshock 2

http://www.bioshock2game.com/

sito ufficiale

Cult of Rapture

http://www.2kgames.com/cultofrapture/

community ufficiale

Bioshock Wikia

http://bioshock.wikia.com/

wiki dedicato

Bioshock 2

http://www.gametrailers.com/game/bioshock-2/10456

pagina in GameTrailers.com (contenuti extra)

There's something in the sea

http://www.somethinginthesea.com/home.html

sito d'allenamento

soundtrack

http://en.wikipedia.org/wiki/BioShock_(soundtrack)

scheda dedicata alla colonna sonora

Bioshock 2 launch trailer

http://www.youtube.com/watch?v=Q8lngIFXRi4

trailer originale (in Youtube.com)

trailers e video

http://www.youtube.com/results?search_query=bioshock+2

lista in Youtube.com

recensione

http://www.escapistmagazine.com/videos/view/zero-punctuation/1494-BioShock-2

bizzarra e animata (in "the Escapist")

film

http://uk.movies.ign.com/articles/110/1102680p1.html

articolo sul film e galleria di immagini (in Ign.com)




Curiosità

Uno degli scienziati e businessman della città sottomarina di Rapture, è August Sinclair [ 5 ] proprietario della Sinclair Solutions (produzione di plasmidi) nonchè di altre attività grandi e piccole.
Non è davvero difficile immaginare a chi si sono ispirati gli autori della sceneggiatura [ 6 ].

Links

2 K Games = sito del produttore

2 K Games = scheda in wikipedia.org

Ugo Ruffolo contro Oliviero Toscani




Bacchettone


Ugo Ruffolo, storico bacchettatore delle campagne pubblicitarie di Oliviero Toscani [ 1 ] spiega sul Carlino [ 2 ] di oggi le tante censure ottenute : la pubblicità non è espressione del libero pensiero, ma mera attività imprenditoriale.
Cazzata : in quanto è anche il prodotto di un atto creativo.
E così, abbiamo sui cartelloni eserciti di giovani svaccate (belle vedute, certo, ma senza alcuna idea dentro), e abbiamo deificato una tizia qualunque come Belén Rodriguez [ 3 ] (senza doti singolari).
Gente come Ruffolo ha ammazzato il pop = viviamo in tempi anti-pop e reazionari ... occorre rompere il gioco e svelare l'arcano.

Link

Oliviero Toscani = sito ufficiale

Sinclair c5




Jet


E' stato il progetto più pazzo di sir Clive [ 1 ] e il (prevedibile) fallimento chiuse l'epopea imprenditoriale dedicata al largo consumo in casa Sinclair.
Il triciclo semi-elettrico nutre ancòra una schiera di geki affezionati [ 2 ] e vanta numerose customizzazioni : ad esempio, è disponibile una versione con turbina a gas [ 3 ].

Links

Sinclair C5 = sito dedicato

C5alive = sito dedicato

Karima 1 e 2




Karima Adebibe


Questo esplosivo mix di sangue marocchino - irlandese - greco (evviva le unioni interrazziali) [ 1 , 2 ] è stato scelto quale settima “incarnazione” di Lara Croft [ 3 ] protagonista del franchise “Tomb Raider” [ 4 ].
Ricalcata sulla donna dei tempi attuali : emancipata - muscolare - violenta secondo la necessità - sempre attratta dai tesori ... disparità conclamata dei sessi, è Lei la dominatrice delle situazioni.
Ed infatti ...

Karima El Mahroug

Tornato sui quotidiani italiani dopo un mese e mezzo di astinenza ... vedo che non è cambiato nulla (caso Ruby, giovani ammazzati misteriosamente, Fini che dice una cosa-ne fa un'altra-mica di dimette, il Bologna Fc che fa pena) : beh ... ve lo dico sinceramente ... mi sento rappresentato degnamente da un Presidente del Consiglio che punta la figa, e soprattutto la figa giovane.
Che poi, la cosa più triste di 'sta storia di Ruby Rubacuori (questo il nome d'arte della torrida-e-siliconata marocchina) [ 5 , 6 ] non è il Berlusconi, ma una Sinistra italiana che sfrutta come strumenti politici 'ste minorenni in calore che farebbero (e fanno) qualunque cosa per entrare nel letto del premier (e di altri vip) o perlomeno girare per casa sua ...
Guardate un po' : il “caso Ruby” è stato acceso pochi giorni prima della maggiore età del soggetto, così da permetterle - al culmine dell'impatto emotivo della notizia - di essere ospitata in integrale (viso compreso) in tutte le trasmissioni televisive e in tutte le testate cartacee ...

04 - 11

L'amico Enrico Cavallini [ 7 ] mi segnala su Facebook la chiusura del polverone, ad opera del procuratore milanese Bruti Liberati [ 8 ].
(e i moralisti hanno fatto l'ennesima figura-di-merda).

Links

Karima Adebibe = sito ufficiale

Il caso Ruby : i video e le foto = indice in Corriere.it

Man on the moon




Lo sapevamo

Copio-e-incollo dal blog di tonnio's :

“era così nobile il sabato pomeriggio, prima della grande notte del sabato notte, scambiare trote di laghetto con bianchetti, nei peggiori bar tra calderino zola predosa ponte ronca. e anche se oggi non ho più lo stesso smalto di allora, non disdegno di crogiolarmi e trastullarmi col campari e vino bianco al bar di laura di alanno, scambiando due parole coi vecchi del posto.

è bellissimo questo impolverato video che ci racconta della profonda provincia iuessei.
la provincia è sempre diversa.
la provincia è sempre la stessa.
sono strano.
sono l’uomo sulla luna.”

Link

Man on the moon = video ufficiale del pezzo dei R.E.M.

568 ml



Quando cevvò


E' il formato della bottiglia di sidro Bulmer's che (doppia) ho ingollato sul tenue piccante di un pollo al curry ben realizzato nella cucina dell'ostello ...

Link

Bulmer's = sito ufficiale

Risiko




Giocando

Efficace e suggestiva, la cartina pubblicata a corredo dell'editoriale “Comunicazione di servizio” di Limes n. 5/09 [ 1 ] (un anno fa) : e voi, da che parte state ?

E il maptivism : che cos'è ?

Links

Limes n. 5/09 : a Est di Berlino

Maptivism: molto più che una mappa geografica = articolo di Alessandra Fenizi in Limes

Jurij Luzhkov




Out

Complice il tempodimerda di questo sabato, me ne sto un po' in casa a leggere articoli vecchi e recenti di “Limes” [ 1 ] : ad esempio, quello sulla defenestrazione politica [ 2 ] del sindaco di Mosca dal 1992 al 2010 Jurij Luzhkov [ 3 ].
Già me ne avevano parlato gli amici russi, poco entusiasti dell'assetto mosco-centrico dell'economia della Federazione e di quanto viene speso nella capitale.
E ho avuto conferme nell'articolo di Mauro De Bonis : nel periodo in cui ha avuto la prestigiosa poltrona, l'impresa di costruzioni Inteko intestata a sua moglie Elena Baturina
[ 4 ] (di quasi trent'anni più giovane) ha potuto costruire i nuovi grattacieli fuori e dentro (tradizione stalinista e comunista) il centro storico.
Risultato ?
Felicità in famiglia : la signora è diventata anche azionista di Gazprom e altre grandi società, ed è la terza donna più ricca del mondo ... dopo un periodo invero lungo, il Cremlino ha chiesto al vetusto funzionario di farsi da parte e al niet ricevuto in risposta, il Presidente ha usato la Legge che gli permette di dimissionare direttamente gli amministratori (di qualsiasi livello) eletti democraticamente dal Popolo.

...

E' in pieno corso la battaglia per la carica : Putin non ha lesinato il carcere per i suoi nemici e allora chissà ...

Links

La battaglia per Mosca = articolo di Mauro De Bonis in Limes

Sommario degli articoli sulla Russia (in Limes)

Dresdener strasse




Bello

A Kreutzberg in Dresdener strasse n. 122 [ 1 ] vicino alla stazione della U-Bahn di Kottbusser Tor [ 2 ] (linee 1 e 8) c'è uno spazio privato condominiale bellamente graffitato [ 3 ] : l'artista ha chiesto l'uso delle pareti, e i condòmini hanno acconsentito.
Quanto scarto culturale dalla situazione-tipo bolognese in cui, se gli umarèll vedono un writer all'opera, gridano alla moglie di chiamare la polizia e corrono in cantina a prendere zappa o vanga per colpire l'indelicato con arma improria ...

Niche




Guide

Sito di cui avevo letto sulla guida (giudizio positivo) e che ho ritrovato nella stessa ricerca del fotografo esposto in questi giorni alla galleria Sox : tre belle ragazze laureate in storia dell'arte/DAMS/architettura e poliglotte (lingua italiana inclusa) si sono inventate un'attività e sono disponibili come guide in percorsi customizzati nella capitale tedesca [ 1 ].
Ideale per chi ha programmato un soggiorno breve e vuole un “concentrato” berlinese di spessore culturale.

Purtroppo, io di tempo ne ho parecchio e da un po' a questa parte sono anche diventato un “braccino corto” ...

Link

Niche = sito ufficiale

Natura morta




1

Siccome ho scordato la Lonely Planet a casa, ieri sono andato alla libreria “Dante's connection” [ 1 ] di cui m'aveva detto bene la Nico di Trame [ 2 ] : ambiente familiare in cui ci si trova a proprio agio, e una selezione di letteratura in lingua italiana non vasta ma di buona qualità per sedare, al caso, i morsi dell'astinenza da carta.
Ho comprato anche “Educazione siberiana” di Nicolai Lilin.

2

Camminando lungo Oranienstrasse in Kreutzberg, non si può fare a meno di notare la galleria-vetrina Sox [ 3 ] al n. 175 : è inutile cercare (come ho fatto io) l'ingresso laterale o retrostante, lo spazio espositivo è “solo” la vetrina su una delle strade già tra le più pittoresche e goderecce di Berlino.
Semplice e geniale : perchè non riprodurre l'idea a Bologna (per fare un esempio) ?
Al momento e fino al 24 ottobre, è possibile ammirare la cruenta composizione fotografica di “natura morta” realizzata da Ludovic Jecker [ 4 ] e titolata “Studio # 2” : pezzi d'animale e una cassa di frutta sbattuti in un garage adibito a officina ... effetto assicurato.

Links

Ludovic Jecker = sito ufficiale

Sox = sito ufficiale

Gustavo




(fighetta)

Bellissima è Riga : qui il senso estetico è anabolizzato e permea l'intera capitale ... dalle ragazze (ottimo gusto nel vestirsi e truccarsi) al “corpo
materiale” (architettonico) della città.
Si mangia bene.
Si spende poco.
Ho beccato una fila di giorni di bel tempo (ma comunque il freddo è secco : non come a Bologna o Berlino).
Idilliaca.

...

Come meravigliarsi quindi, se la fighetteria imperante contraddistingue anche lo stile dell'artista-pop nazionale, il rapper Gustavo (pseudonimo di Gustavs Butelis) [ 1 , 2 ] ?
Consigliato a chi vuole ascoltare qualche idioma mai sentito e di nicchia, come questa antica lingua indoeuropea del ceppo baltico [ 3 ] un po' imbastardita col tedesco.
E una riflessione sulla funzione dell'arte : secondo me è utile a 1) indurre quesiti e ulteriori approfondimenti dell'argomento affrontato e/o ad 2) abbellire il contesto quotidiano e rendere più gradevole la vita dei fruitori ...

ma in un ambiente “
perfetto come Riga, può vivere e avere un qualche senso la produzione di “cose” nuove ?

...

Links

Gustavo = sito ufficiale

Plus minus = video in Yt

Be






(decompressione)


Berlino è un'ottima
prima tappadi qualsiasi viaggio : camera di decompressione, nodo viario europeo e mondiale. Da qui si può partire per qualsiasi destinazione, ma si può anche rimanere.
Il bello è che ognuno, sostanzialmente, si fa i cazzi suoi, e la città sembra essere stata costruita allo scopo : strade larghe e poco trafficate (è più comoda e veloce la metropolitana capillare), marciapiedi larghi per non fare sfiorare biciclette e pedoni.
I tedeschi non sono certo campioni di simpatia, ed hanno prevenuto ogni contatto umano diurno.
Al ritmo.
A lavorare.
Testa bassa e grugno di chi pensa solo a produrre.
Paese del produci-consuma-crepa.
(sistema che consiglia severamente di contenere le emozioni, di per sè potenzialmente eversive).

...

Berlino distrutta dalla guerra e ricostruita nella maniera più asettica ed invisibile, linee geometriche e basiche che scivolano via sui sensi senza lasciare nulla.
Quasi sempre.
Come se la gente fosse ancòra inibita dal dare una personalità e una caratterizzazione ai propri manufatti. La Germania ha perso l'anima alla fine della guerra, ed ancòra non l'ha ritrovata ?
Chissà, forse l'ha nascosta in qualche luogo segreto.
Sensi di colpa da bravi cristiani (tedeschi e polacchi, Berlino e Varsavia) non sopiti nè compiutamente elaborati.
I vecchi-rozzi-sporchi fabbricati d'epoca socialista, almeno, c'hanno una loro contestualizzazione che li giustifica e li fa apprezzare ... i moderni edifici sono identici - solo un po' meno sporchi - e non hanno alcuna scusa, nulla di veramente
moderno : idee di 70 - 80 anni fa.
L'area di Potsdamer platz è stata la scena del più grande cantiere edile mai aperto in Europa, è dire poco che il risultato è stato deludente : pare che i tedeschi (e gli architetti da loro pagati per tratteggiare e dirigere i progetti) sappiano costruire solo fabbriche. Così appaiono, i grattacieli e i palazzoni disposti in circolo attorno a due (slarghi) piazzette asfittiche, evidentemente sproporzionate alla dimensione verticale dello spreco di vetro-acciaio-marmo che le circonda.
Ode al produci-consuma-crepa : ma per questo, mi bastava restare in Pianura Padana.
Forse, il particolare rapporto con l'arte nasce da questo ... una deviazione, una distrazione indispensabile per sopravvivere.
L'assalto dei graffitari come El Bocho [ 1 ] ai muri è un valoroso gesto civico.
C'è dell'altro.
Guardo la città attraverso gli occhi di Dima e Lena, che sono abituati a giocare con quanto vedono e credo sia un buon espediente.
Poi, ogni volta che posso, mi rituffo nell'underground della metro che sa di grasso meccanico più il fritto dei cibi preparati in decine di self-service. Si corre anche qua sotto (io li guardo correre) ma qualcuno un po' meno ... qualcuno è più umano.

...

Visita al museo del cinema nel Sony center di Potsdamer platz : immanente la divina Marlene Dietrich, imponenti gli spazi dati alle origini, all'espressionismo e agli anni della Repubblica di Weimar, non mancano le analisi critiche del cinema di propaganda nazista e non abbastanza ampia è la retrospettiva del cinema spezzato tra est ed ovest negli anni della cortina di ferro.
Interessante.

...

Ho fatto una scorpacciata ad un fast-food asiatico nella stazione di Friedrichstraße ... che quasi sono stato male.

13 - 10

note su Potsdamer Platz

Leggo sulla Lonely Planet di Berlino (6° edizione italiana : giugno 2009) a pag. 57 :

“Helmut Jahn ha progettato il Sony Center, che con la sua spettacolare piazza centrale sormontata da un tetto di vetro a forma di tenda e il suo elegante involucro di vetro enfatizza la sensazione di trasparenza e leggerezza ed è il complesso architettonico che più attira lo sguardo”.

No.
La (s)proporzione tra l'area circolare della piazza e l'altezza|materia degli edifici che la circondano è tale che il tetto non lenisce affatto la sensazione di chiusura claustrofobica che lo spettatore percepisce all'interno dello spazio coperto.
Il passaggio che ho trascritto dalla guida sembra copiato dal dépliant informativo del costruttore, forse l'enfasi di “trasparenza e leggerezza” - ma quale ? - era nelle intenzioni del progettista.
L'architettura circostante è massiccia a blocchi di lego, e nulla rimane impresso nella memoria, una volta visitato l'area di quello che fu il cantiere più grande d'Europa.
Rimpiango il povero spiazzo di terra che era, in cui il circo della bella trapezista de “Il cielo sopra Berlino” di Wim Wenders [ 2 ] fermava la carovana e piantava il tendone ... decisamente più romantico.

...

Non dico che l'architettura berlinese sia brutta : è compassata e con una forte omogeneità stilistica ... vedi il mio lavoro : [ 3 ] (versione 0.9) in cui è inserita una sezione dedicata proprio alla piazza qui discussa.

Copertina

Due dettagli della copertura della piazza del Sony Center a Berlino, fotografati con una Canon EOS 1000D e obiettivo Tamron 70 - 300.

Link

Berlin Friedrichstraße station = scheda in wikipedia

LV_001




(di nuovo)

L'importante è che scorra come plastica riscaldata poco al di sotto della temperatura di fusione con il materiale avvolto ... che fonde oltre le nozioni razionali ed assume aspetto e (forse) funzioni inedite.
Qualcosa emerge e brilla.

Genesi

Foto scattata con una Panasonic Lumix DMC-FZ50 a Jurmala (2009) e photoshoppata a Berlino (2010).

Gift


(differenze)


In lingua inglese = dono.

In lingua tedesca = veleno.

Gesù di Nazareth




Senza dio

Gesù di Nazareth [ 1 ] è stato un grande leader rivoluzionario ed anarchico del suo tempo, poi quella struttura di Potere chiamata “Chiesa” ne ha stravolto - nei fatti - il messaggio e l'eredità immateriale.
Pietro infinitamente più colpevole di Giuda che, se non altro, agì schiavo della paura, nel timore d'essere imprigionato ed ucciso dai secondini romani ...
Fabio Mazza [ 2 ] commenta sul mio wall in Fb [ 3 ] :

“Io la vedo diversamente, invece: Giuda amava Cristo più di tutti gli altri discepoli.
Alla storia serviva un traditore e lui l'ha tradito con un amore infinito, pur sapendo che il suo nome sarebbe stato dannato per sempre, schifato, sputato.... Fino alla fine dei tempi... Se vogliamo rielaborare tutto in chiave cattolico-cristiana ( difficile per me, visto che sono distante anni luce ) credo sia l'esempio eclatante di fede suprema.
Irraggiungibile.
Pietro secondo me non era nessuno rispetto Giuda.
Per il resto, concordo perfettamente con te. Gesù era un grande rivoluzionario e anarchico del suo tempo ( massì, diciamolo, anche un po' comunista ). Ma non me ne voglia: due millenni fa, in quella folla, avrei gridato Barabba! Barabba!”.

...

( Fabio m'ha poi confessato via-mail che trattavasi - in pratica - di un estratto dal suo romanzo ).

...





11 - 09

A proposito dell'addizione religiosa (motivazionale) ai conflitti globali : oggi ricorre il 9° anniversario dell'attacco alle torri gemelle [ 4 ] (impatto di aerei di linea dirottati + esplosioni interne) del wtc [ 5 ] di N.Y.C. + finto attacco - ma morti veri, in stile
“I tre giorni del Condor” [ 6 ] - al Pentagono ... la bastarda famiglia Bush prese l'occasione per inaugurare una serie di nuovi conflitti per l'appropriazione di ulteriori spazi nel mercato petrolifero ( gestione diretta dei pozzi + corridoi per gli oleodotti ) abbozzando la Guerra religiosa globale.
Eh.
Già scritto ...

« Higgins : il problema è economico. Oggi è il petrolio, tra dieci o quindici anni il cibo, plutonio, e forse anche prima.
Che cosa pensi che la popolazione pretenderà da noi, allora !
Joe : chiediglielo.
Higgins : non adesso, allora !
Devi chiederglielo quando la roba manca, quando d'inverno si gela ed il petrolio è finito, chiediglielo quando le macchine si fermano, quando milioni di persone che hanno avuto sempre tutto cominciano ad avere fame.
E vuoi sapere di più : la gente se ne frega che noi glielo chiediamo, vuole solo che noi provvediamo. »

[ dialogo tra Higgins a Joe nella parte finale del film, dalla scheda in Wikipedia.org ][ 7 ]

Un prete amerikano (forse) troppo dedito ai cicchetti e/o alla sciente ricerca di visibilità pubblica = quattrini, tale Terry Jones [ 8 ] ha indetto la Giornata mondiale del rogo del Corano, un'incivile risposta alla costruzione di un centro islamico + moschea ufficiale denominato
Cordoba House e poi Park51 [ 9 ], a pochi isolati (solo due blocchi) da Ground Zero [ 10 ].
Il generale Petraeus e lo stesso presidente Obama si sono prodigati nel fare cambiare idea al demente-e-violento pastore di anime.
Posto due video in ricordo di quella giornata : una “messa” alternativa [ 11 ] e un promovideo [ 12 ] dei Depeche Mode girato proprio su una delle torri gemelle ( 1990 ).

Copertina

La notevole rassomiglianza tra Robert Powell [ 13 ], l'attore protagonista dello sceneggiato televisivo girato da Franco Zeffirelli ( 1977 ), e Hugh Laurie [ 14 ], il mattatore della serie “House” [ 15 ][ fonti : 16, 17 ].

Links


Gesù Cristo = scheda in wikipedia.org

Una chiacchierata da bar nel mio wall di Facebook


Bookmark and Share