Testata

Resolucion 9.70






Un articolo sul riso Ogm Golden addizionato di betacarotene ( a destra ) sul sito “Dissapore - niente di Sacro tranne il Cibo” [ 1 ].

1

EH.
Erano belli, i tempi della Guerra Fredda ... e più semplici : in fondo, chi lottava per la propria parte, lo faceva per imporre il Bene assoluto ( la propria ideologia ) contro il Male assoluto ( quella dell'avversario ). E questo giustificava anche lo spargimento di sangue in tante regioni del mondo ... senza troppi aggravi sulla propria coscienza ( individuale e collettiva ).
Perchè ?
Eravamo tutti nel giusto.
( un po' di paranoia per la Guerra Termonucleare sempre incombente, e “sogni d'oro” ai bambini ).
Poi.
L'Occidente ha vinto / il capitalismo ha vinto / e ... mentre il Popolo proseguiva i baccanali, gli amministratori del Sistema si sono rimboccati le maniche, e hanno messo bene a punto qualche strumento nuovo per controllare e gestire il tavolo e i pezzi.
Lo schema multidimensionale del gioco s'è ulteriormente complicato, ha acquisito nuove sfaccettature.
Oltre la Guerra di religione ( o di Civiltà ) “Cristianesimo contro Islam”.
Oggi, la Guerra la si combatte non solo militarmente, ma anche con il controllo sulla rete informatica [ 2 ] e con i brevetti sul Dna di piante e animali ... presenti e prossimi.
E si sottomettono interi Popoli al Potere centrale ( che siano gli Usa ... la Cina, la rediviva Russia e le prossime potenze regionali ) usando la tecnologia civile e i contratti ad essa collegati.
Che la competizione - anche violenta - abbia giocato e giochi un ruolo fondamentale nello sviluppo tecnologico, l'ho già scritto qui e non intendo affatto disconoscerlo : [ 3 ].
Ma la lotta dei campesinos colombiani merita la nostra attenzione ...


2

L'amico Uuic mi ha segnalato un articolo su “il Fatto Quotidiano” [ 4 ] a proposito del cappio messo al collo dei campesinos e dei colombiani tutti dalla Monsanto ( e dalle altre multinazionali che producono gli organismi geneticamente modificati ) ovvero il contratto di esclusiva Ogm sulle sementi usabili nel Paese latinoamericano.
( notizia replicata anche dal Blog di Beppe Grillo [ 5 ], diamo a Cesare quel ch'è di Cesare ).
“Pochi giorni fa l’Ica ( Istituto agrario colombiano ) ha sequestrato 70 tonnellate di riso ai contadini di Campoalegre. La motivazione ufficiale: prevenzione di un rischio sanitario. Le sementi erano considerate illegali perché non erano state “certificate” dal governo.”
I contadini colombiani non possono più usare parte del raccolto per seminare l'anno prossimo, e si sono incazzati.
La risposta ?
“Durante lo sciopero nazionale che ha paralizzato la Colombia il governo ha intrapreso violente azioni di forza contro i manifestanti : la Mesa nacional agropecuaria y nacional de interlocución y acuerdo – che riunisce tutte le organizzazioni agrarie – ha denunciato 660 casi di violazione dei diritti umani, 485 feriti, 12 contadini uccisi e 262 arresti.”

...

3

Quello che si vuole concludere, partendo dalle periferie dell'Impero ( uno degli Imperi ) è lo schema distopico di una popolazione fredda e distaccata dal nesso che lega l'essere umano all'ambiente naturale, gestita nella realtà virtuale da un Sistema Centrale.
Con i campesinos, le multinazionali hanno trovato un avversario caldo e determinato a tutto, quanto mai ostico, ma ( forse qualcuno di voi dirà che è paradossale ) può avere maggiori chances di funzionare da noi, nella placida Europa.
Può funzionare in un Paese fortemente o totalmente urbanizzato, in cui il rapporto tra la popolazione e la propria biologia ( il nesso che consta della lotta per i beni fondamentali ) è stato raffreddato da un Sistema che provvede il minimo necessario ai cittadini inscatolati, che così possono dedicarsi full time alle attività inessenziali.
Certo, siamo di fronte ad un'alimentazione artificiale, e buona metafora è la sonda gastrica [ 6 ].
=
Le vite degli inscatolati sono nelle mani del distributore di cibo, essendo stato sfilacciato o reciso il rapporto con le campagne.
E' già così : non coltiviamo più direttamente ciò che mangiamo, andiamo al supermercato / prendiamo dagli scaffali / paghiamo ... ( finchè avremo banconote da spendere ).
Ma il contratto proposto dalle multinazionali ed applicato alle popolazioni da Governi conniventi per via surrettizia, ci riguarda : è un ulteriore giro di vite, un ulteriore distacco dal fornitore primario ( la natura ), che pone le aziende agricole in sudditanza assoluta al fornitore di sementi ( multinazionale con sede altrove ).
E' parte del risiko tecnologico.
A giocare la partita, non sono solo gli Usa ... il Consiglio di Stato della Cina ( ad esempio ) nel 2008 ha approvato “un piano miliardario per la ricerca sugli Ogm, primo fra tutti sul riso, e l’anno successivo una nuova delibera spianana la strada per la loro diffusione” [ 7 ].
La stessa fonte ci dice che l'opinione pubblica cinese è stata contraria, e la battaglia contro la diffusione degli Ogm nel vasto territorio nazionale è stata vinta ...
ma ...
forse lo Stato cinese è inibito dall'imporre contratti sulle sementi altrove ( fuori dai confini nazionali ) ?
Il Belpaese ( e gran parte dell'Europa ) è Impero, o piuttosto periferia di un Impero ?

4

Sul fronte informatico, possiamo anche opporre resistenza, ma su quello alimentare ?
Questa sfacciata privazione di status biologico, di territorio biologico ( = di sovranità ) ch'è mossa dalle multinazionali, è accettabile ?
Poniamoci la domanda già ora.
Oggi, il problema riguarda la Colombia ... domani, sarà anche un nostro problema.
( giudicando la generale inerzia, direi che anche nel Belpaese siamo pronti ad accettare il contratto Ogm ...
magari in cambio del reddito di cittadinanza ).

...

( continua )

Bookmark and Share

4 commenti:

  1. Quella del riso OGM è una farsa coglionesca operata dal tecnocapitalismo per spremere meglio i limoni.

    Prima passa l'idea con cui le masse sono state programmate a mangiare riso raffinato, ovvero riso privato della parte del seme che contiene vitamine, sali minerali ed oligoelementi preziosi, poi arrivano i problemi di mancanze nutrizionali.
    Come affronta il tecnoteismo un problema? creandone di nuovi e peggiori.
    Ecco il riso OGM con... il carotene.
    Ovviamente qualcuno commercializza, brevetta e poi ti impedisce di usare il tuo riso tradizionale.
    Tu non devi essere in alcun modo sano e indipendente altrimenti non ti posso più sfruttare.

    RispondiElimina
  2. Sì ...
    é una fregatura.
    E le libere coscienze del mondo scientifico ?
    Che dicono ?

    RispondiElimina
  3. Nel mondo scientifico ci sono non pochi scienzati baldracca: cercano di argomentare con delle colossali puttanate l'inargomentabile.
    Ad esempio @UniMo c'è un puttano che scrive delle cagate pazzesche pro inceneritori passando come un rullo su alcuni irrilevanti fondamenti della scienza come il principio di conservazione della massa (chimica), pur di sostenere quello per cui e' stato corrotto, ovvero la "salubrita'" delle discariche aree altrimenti note come inceneritori.

    Alai De Benois parla della perdita' dell'onore e della dignita' in questa societa' di servi (del denaro, del potere) e cio' vale anche per non pochi "scienziati".

    RispondiElimina