Testata

La ministra Maria Elena Boschi n. 02




Le ministre Marianna Madia ( a sinistra ) e Maria Elena Boschi, la “Botticelliana” e la “Giaguara” [ 1 ].

[ ... ]

1

La ministra più fica del momento ha rilasciato un'intervista al settimanale Chi [ 2 , 3 ... ] in cui esegue ancora il tipico verso della femmina solitaria bisognosa di un maschio, in versione classica di schiava ( del Parlamento e ) della casa ( “Mi manca fare una tranquilla passeggiata e andare al cinema qualche volta, forse. Per il resto non ho cambiato le mie abitudini casalinghe: stiro, lavo, pulisco casa, faccio la spesa. Mi aiuta qualcuno? Finora no” ). Quello di cui il non-Paese 0039 aveva giusto bisogno adesso.

E dalla rete tornano gli ingressi alla pagina dedicatale l'anno scorso su questo blog in via di trasferimento ( altra intervista sul genere ho bisogno di un maschio ) [ 4 ], a dozzine, di utenti alla ricerca smaniosa di nuove foto della diva mediatica.

Google indossa il burqa


Gentile utente di Blogger,

Ti scriviamo per informarti di una modifica che verrà apportata a breve alle Norme per i contenuti di Blogger e che potrebbe interessare il tuo account.

Nelle prossime settimane non consentiremo più la pubblicazione di blog contenenti foto o video sessualmente espliciti o di nudi. È sempre ammesso il nudo in contesti artistici, educativi, documentaristici o scientifici, o laddove si presentano altri vantaggi sostanziali per il pubblico.

Le nuove norme avranno validità a partire dal 23 marzo 2015. Dopo l'entrata in vigore di tali norme, Google limiterà l'accesso a tutti i blog che violano le norme riviste. I contenuti non verranno eliminati, ma saranno resi privati e potranno essere visualizzati solo dagli autori dei blog e da coloro con i quali sono stati espressamente condivisi.

In base ai nostri dati, il tuo account potrebbe essere interessato da questa modifica. Non creare nuovi contenuti che violerebbero queste norme. Ti chiediamo inoltre di apportare tutte le variazioni necessarie al blog esistente per conformarti il più presto possibile, in modo che il servizio non venga interrotto. Puoi anche scegliere di creare un archivio dei contenuti utilizzando Google Takeout (link).

Per ulteriori informazioni, leggi qui (link).

Cordiali saluti,
Il team di Blogger

© 2015 Google Inc. 1600 Amphitheatre Parkway, Mountain View, CA 94043, USA.

Lettera ricevuta ieri sera alle 22:07



1

E con questa missiva dal titolo “Aggiornamento delle Norme per i contenuti di Blogger” sono stato informato della “bonifica” di immagini di nudo ed esplicitamente sessuali che Google Inc. [ 1 ] ( proprietaria della piattaforma di blogging Blogger [ 2 ] sulla quale leggete queste note ) eseguirà tra 1 mese.

Ennesima censura del nudo, e qualcosa mi dice che il criterio valutativo del nudo che non sia in contesti artistici, educativi, documentaristici o scientifici, sarà piuttosto ristretto.
Inoltre mi fa ridere l'espressione “È sempre ammesso il nudo [ ... ] laddove si presentano altri vantaggi sostanziali per il pubblico”, come se la visione di un corpo piacente e - magari - di un atto di piacere tra persone consenzienti non possa essere un momento di svago positivo.
Queste sono le conseguenze della globalizzazione : siccome la rete è senza confini nazionali, per non irritare le masse gnucche ( islamiche e non solo ) ed eccitare i maschi numericamente in eccesso in certe società misogine, bisogna indossare il burqa anche nel mondo digitale.
Il risultato ?
Sarà quello di convergere più utenza sulle piattaforme ancóra libere ( bisogna fare una cernita ) e sui siti a pagamento.

=
La solita ipocrita merda del proibizionismo.


Ultimi commenti





1

Sto eseguendo qualche miglioria a questo blog, ad esempio ho riassettato la spalla ( colonna laterale ) qui a destra e inserito la lista degli ultimi commenti.

Siccome Blogger non propone un widget ufficiale con questa funzione, ho cercato nei vari siti-web dedicati a questa piattaforma di blogging e ho implementato una soluzione da Helplogger [ 1 ] che in questo momento vedete frizzata qua sopra e praticata live qui a lato.
Una parte del codice viene scaricato da una repository [ 2 ] all'interno dello scatolone Google Code [ 34 ] ( ricapitolato da qualche tempo in Google Developers [ 5 ] ).

( la critica di Lorenzo sulle chiamate a codice esterno : [ 6 ] ).

Slang_ENG




1

Una tabella di espressioni colorite e veraci in lingua inglese britannica, da imparare o ripassare ( io ne sapevo solo 3 - 4 ).

L'ho trovata nel flusso social - non è tutta merda - nella pagina-FB educazionale Memrise [ 1 ].

Caravaggeschi




Studio del dettaglio di una rissa nel Parlamento ucraino, estate 2014 [ 1 ].


1

Talvolta li adoro.

Ad esempio, quando il discorso arriva al crudo e si bussano per la grana senza pudore alcuno, com'è accaduto nel Parlamento di 0039 qualche giorno fa [ 2 ].
E in-volontariamente diventano soggetti di un capolavoro come quello riprodotto qui sopra - siamo a Kiev, Ucraina, nel 2014 - alla maniera di uno dei maestri del Passato [ 3 ].

( complimenti a chi ha colto la sezione aurea [ 4 ] nella composizione di un dettaglio fotografico della rissa ).


Imbecilli


Nel mio mondo ideale un personaggio del genere [ Giorgio Napolitano ], insieme al gruppo dirigente dei due principali partiti del centrosinistra italiano, dovrebbe dichiarare:
"Italiani scusateci, siamo stati dei miserabili.
Abbiamo sostenuto politicamente bombardamenti su uno stato sovrano, legittimandoli con notizie totalmente inventate come quelle delle fosse comuni e dei bombardamenti sui manifestanti (*).
Abbiamo servilmente seguito Inghilterra e Francia per far insediare in Libia Total e British Petroleum quando l'Eni aveva invece una posizione di monopolio e, con questo, siamo andati contro gli interessi della popolazione italiana.
Abbiamo, altrettanto servilmente, seguito gli Stati Uniti per impedire che Gheddafi realizzasse il progetto di una banca africana che si sostituisse alla Banca Mondiale e al Fondo Monetario.
Abbiamo sostenuto i cosiddetti "insorti" sapendo benissimo che si trattava, invece, di milizie jihadiste (**).
Grazie a tutto questo, il paese col reddito pro capite più alto del contintente africano è piombato nel baratro e, adesso, abbiamo il terrorismo jihadista a pochi chilometri dal territorio italiano.
Riteniamo che non vi possa essere perdono per quello che abbiamo fatto e per le gravi responsabilità politiche che pesano sulla nostra coscienza.
Di conseguenza abbandoniamo l'Italia, scegliendo l'esilio a vita e sperando di essere dimenticati per sempre".
(*) Fonte: inviato a Tripoli di Repubblica.
(**) Fonte: intervista di Repubblica al governatore provvisorio di Tripoli dopo la caduta di Gheddafi, proveniente dalle fila di Al Qaeda per sua stessa ammissione.

[ video ].

Riccardo Paccosi





1

E non ho molto da aggiungere a quanto scritto dall'amico Riccardo Paccosi [ 1 , 2 ] su FB.

0039 più debole su energia e difesa ( il patto di collaborazione con Gheddafi prevedeva anche collaborazione militare, e la chiusura delle coste libiche al traffico dei migranti ). Adesso, la Libia è una rampa minacciosa per stringere ancora di più il collare attorno agli italici.
Ad esempio : il Primo ministro greco Tsipras paventa l'ipotesi di staccare la Grecia dall'Euronato per raggiungere l'Eurasia, e l'ISIS ( strumento CIA ) alza il tiro delle minacce su Roma [ 3 ].
Gli amministratori italici stanno perseguendo lo smantellamento della posizione di privilegio di 0039 ( = declassamento al Secondo Mondo, SE va bene ), in obbedienza al Grosso Fratello ammerigano che ha usato la calzetta quand'era utile nella Guerra Fredda 1.0 e con l'operazione Mani Pulite ( gruppo eterodiretto, comunisti un cazzo ... vedi anche la “laurea dei Servizi” ad Antonio Di Pietro, eclatante ) ha iniziato lo smantellamento.

E ci sono parecchi italici del bobbolo che hanno applaudito e applaudono ancóra nell'anno 2015.

Big snow ?


Verso sera arrivano i primi segnali inquietanti. Il bosco non regge il peso della neve che si è indurita diventando ghiaccio. I rami si spezzano uno dopo l'altro, è l'urlo del bosco. Non esiste più una cultura contadina che regola il taglio degli alberi e i boschi sono da anni saccheggiati alla meno peggio, non si sceglie di abbattere le piante malate o quelle che hanno "filato", ma si taglia a caso, soprattutto gli alberi più grossi, più è grande il tronco e maggiore sarà la resa economica, nessuno pota i rami secchi, nessuno abbatte gli alberi morti, il legno disidratato pesa poco, e poi tarlato non lo vuole nessuno. Se chiedi alle squadre di boscaioli scopri che nessuno sa cosa sia il taglio di rotazione o come si trasforma un bosco in "alto fusto", sono quasi tutti stranieri pagati pochi euro all'ora, inutile pretendere più di tanto, bisognerebbe prendersela con chi li paga. Va da se che gli alberi che restano in piedi sono quelli più giovani, mentre le varietà non autoctone, come i pini dell'Arizona, sono i primi a cadere producendo scrosci roboanti, gli alberi secchi rovinano su quelli vivi provocando una sorta di "effetto domino".

[ ... ]

Davide Daniza Celli




1


Un evento notevole degli ultimi giorni, è stata la nevicata che ha mandato in tilt migliaia di linee elettriche a bassa e media tensione sull'Appennino emiliano [ 1 , 2 , 3 ... ].
Mentre la piccola Regione Calabria ha due volte-e-mezzo il numero di forestali a libro-paga dell'intero Canada [ 4 ] e la Sicilia 7 volte [ 5 ] - in generale 60.000 dei 68.000 forestali sono impiegati in 5 regioni meridionali - emergono altrove carenze e disfunzioni nello sfruttamento e manutenzione del territorio che hanno senz'altro acuito i problemi, ben note a qualsiasi rozzo residente montanaro.
Ho postato il semplice fatto su facebook, e subito sono accorsi i solerti negazionisti di qualsiasi disfunzione nella Sacra Regione Rossa Emilia-Romagna e del Sistema pummarolo in genere [ 6 ] ...

Est Ucraina come Falluja




[ ... ]

1

Per chiudere il dittico di riapertura di questo blog e ricapitolare la situazione della Guerra nel Donbass, consiglio la lettura di questo post su Come Don Chisciotte : [ 1 ].

Gli Stati Uniti vogliono spingere la NATO sui confini occidentali della Russia ( = allargare la zona di guerra in Europa ) perché vogliono stabilire un ponte verso l'Asia mettendo basi militari sparse in tutto il continente.
Vogliono controllare i gasdotti russi per l'Europa per monitorare le entrate di Mosca ed assicurarsi che i pagamenti continuino ad essere effettuati in dollari, mentre Mosca, dopo gli accordi con la Cina [ 2 ] ne abbozza e stringe altri [ 3 , 4 , 5 , 6 ... ].
E vogliono anche una Russia più debole e più instabile, che sia più incline a un cambiamento di regime, alla frammentazione e, in ultima analisi, che sia disponibile ad un controllo straniero ( come ai tempi di Boris Eltsin ).
Questi obiettivi non possono essere raggiunti pacificamente, anzi, se i combattimenti dovessero fermarsi domani, le sanzioni verrebbero abolite e poco dopo, l'economia russa ricomincerebbe a riprendersi.


Riflettiamo, cittadini europei, su quanto sta avvenendo nel nostro continente.


Burattinato




Petro Poroshenko presenta “prove inconfutabili” della partecipazione della Federazione Russa nel conflitto del Donbass.



Volontari brasiliani che combattono nel Donbass assieme ai novorussi : gli Stati Uniti dichiareranno guerra al Brasile ?


1

Lo vediamo sempre più affannato e preoccupato, il cioccolataio ucràino e ambizioso burattinaio, impegnato nel portare prove sempre meno credibili all'attenzione di mass-media asserviti al dollaro.
Petro Poroshenko non era un novellino e da parecchi anni rimestava nelle stanze del Potere [ 1 ] ma evidentemente non si aspettava che la posizione di leader di uno Stato allo sfascio fosse tanto onerosa, spintonato dagli oligarchi locali e dall'“alleato” ammerigano, con l'esercito allo sbando nel Donbass e un bilancio - gravato da spese militari esose - impossibile da rattoppare ...
I passaporti di presunti combattenti russi-di-Russia nel Donbass mostrati da Poroshenko e riverberati da RaiNews ( tra gli altri ) [ 2 ] sono come la carta d'identità del “terrorista” delle stragi parigine, “dimenticata” su una delle automobili usate : una balla, i combattenti non portano con sé i documenti personali !
Ma il punto non è nemmeno questo, è lo schemino teatrale del “diritto” artato fin dall'inizio della Crisi ucraina a non stare in piedi.
Ci sono volontari russi-di-Russia, ceceni-di-Russia, serbi, e di tanti altri Paesi che combattono assieme ai novorussi; e ci sono volontari polacchi, lituani, e delle destre europee che, intossicati da un retaggio ideologico “fascisti contro comunisti” che oggi nemmeno esiste più, combattono assieme agli ucraini.

22 volontari a supporto della Novorossija ( Stato federale della Nuova Russia [ 3 ] ) sono arrivati dal Brasile, e le ultime notizie danno 9 di loro caduti in battaglia : la NATO dovrebbe aggredire la nazione sudamericana ?
Armi ne sono arrivate da una parte e dall'altra, dalla Federazione Russa e dai Paesi NATO.