Testata

Battery Life Maximizer





[ ... ]

1

E' una prassi utile, il tenere d'occhio la batteria del notebook e del tablet-Pc ( altresì detto 2-in-1 ) con un buon software di analisi che ci informi dello stato della batteria montata e si prenda cura dell'economia energetica del dispositivo mobile, specie se non si è soliti portare nello zaino un power bank per la ricarica e non ci sono prese elettriche facilmente disponibili nei paraggi ...
Io, nelle settimane scorse ne ho provati diversi sul tablet-Pc di prova, e mi è piaciuto il Battery Life Maximizer di Luculent Systems ( Windows XP → 10 ) : [ 1 , 2 ].
Il programma non si limita ad esplicitare le info sulla batteria in uso ( tipo, capacità di fabbrica, attuale capacità, velocità di ricarica ... ) e ad avvisare l'utente quando sono in uso applicazioni software e dispositivi hardware collegati che succhiano parecchia energia al sistema : offre una lista dettagliata del consumo energetico dei singoli programmi e servizi, consigli sull'uso della macchina, avvertimenti sui driver mancanti, il grafico della performance ( purtroppo non scaricabile in formato .xls , .ods ... altro : è una pecca abbastanza consueta nei software di questo genere, reiterata anche in questo specifico ) ... altro ancóra.
Insomma, è uno strumento utile ad una migliore conoscenza della macchina che usiamo nel quotidiano e dei processi in esecuzione.

2

Alcune schermate delle funzioni principali :











3

Ad esempio, è un buon comportamento disattivare la radio wi-fi se non si è collegati alla rete ( consuma parecchia energia, anche sugli smartphone ) e il bottone è inserito nel menu contestuale che si attiva cliccando con il tasto destro sull'icona nell'area di notifica ( la system tray ) :





La forma dell'icona esplicita - a colpo d'occhio - lo stato della batteria, grazie a un set completo e chiaro :




4

Battery Life Maximizer costa 19,95 USD ( = 17.7966 € al momento in cui scrivo ) ma è possibile provarlo gratuitamente per 14 gg. : [ 3 ].

5

Potete comunque divertirvi a provare i programmi di utilità per le batterie nella repository di c|net “Battery utilities for Windows” : [ 4 ].

Bookmark and Share

4 commenti:

  1. Ho studiato anche io il problema ma sono arrivato alla conclusione che non è risolvibile, per queste ragioni:

    1. Il software è realizzato con in mente l'utente scimmia. Quindi non solo ti ritrovi con un browser che in pratica è un sistema operativo dentro un sistema operativo, che ti ciuccia quantità enormi di CPU e di RAM per aprire una pagina bianca ma il sistema operativo è fatto in modo che quando azioni qualcosa, partono mille effettuzzi grafici e musicali, animazioni, sfondi, temi, eccetera, più la necessità di avere la doppia interfaccia mouse-tastiera e touch screen, più una quantità inverosimile di servizi che rimangono in background e di cui non saprai mai l'utilità. Chi ha un computer nuovo se ne accorge poco perché CPU e GPU sono sovradimensionati. Invece chi ha un computer vecchissimo come me se ne accorge subito perché ogni azione arresta il PC per dei secondi e spesso parte la ventola. Il fatto che l'hardware sia sovradimensionato rende tutto "fluido" ma picchia inevitabilmente sulla batteria.

    2. a quanto ne so l'unica cosa che sarebbe utile per la batteria è che il sistema operativo contenesse una funzione che ne ottimizzi la ricarica. Ognuno ha una teoria su quale sia il ciclo di ricarica che prolunga la vita della batteria, per esempio leggevo della idea che si dovesse mantenere la ricarica sempre sotto un certo limite massimo ma il fatto è che non ci sono strumenti che permettono di ottenere questo risultato.

    RispondiElimina
  2. E' altresì cognizione comune che il tenere il notebook sempre sotto carica ( e la batteria inserita ) rovina la batteria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'altra parte quale è l'alternativa? Se lo usi di rado non è un problema ma se lo usi parecchio togliere e mettere la batteria è improponibile, usare la batteria idem, alla fine la batteria si scassa, c'è poco da fare. Dovrebbero venderli con due batterie.

      Elimina
    2. Eh.
      E invece, la seconda ce la dobbiamo comprare noi.

      ...

      Comunque, cerco di sfruttare la batteria il più possibile, prima di ricollegare la macchina alla rete elettrica.

      Elimina