Testata

C19/N


Notizie

di Marco Poli


Brandelli di verità ci giungono attraverso le esternazioni di professionisti che, nella situazione persistente di oppressione collettiva e messa alla berlina di chiunque muova una critica verso la narrazione data dal Potere e conseguenti azioni amministrative e poliziesche, dobbiamo definire ''coraggiosi'' :


«L'algoritmo dei colori? I conti non tornano»

L'ingegnere elettronico: «E' poco trasparente e lascia margini di manovra troppo ampi. Ancora oggi molti dati non vengono pubblicati»

«L'algoritmo che definisce i colori delle regioni, e quindi le nostre libertà, è poco trasparente e fin troppo discrezionale». Per Federico Fuga, ingegnere elettronico e coordinatore della commissione Ict dell'Ordine degli ingegneri della provincia di Verona, il processo che il nostro governo definisce «oggettivo» in realtà non lo è affatto.

– Quindi non ci possiamo fidare?

«Lo chiamano algoritmo per dargli un certo tono scientifico. Il decreto con cui si identificano i 21 indicatori (tra cui il famoso Rt o il numero di pazienti in rianimazione sui posti letto disponibili, ndr) è chiaro e funziona. Purtroppo non si capisce come avvenga l'integrazione con il livello di rischio, che viene definito attraverso una serie di domande a cui si risponde sì o no e che sono poco oggettive».

– In che senso?

«Ci sono quesiti come 'La situazione sanitaria è sotto controllo?' o 'Il numero di tamponi è adeguato?'. Il risultato può variare a seconda di chi risponde».

– E dopo cosa succede?

«Il tutto viene integrato, ma nessuno sa come, dalla cabina di regia, che in qualche modo giustifica così la propria esistenza. Quando si prendono decisioni che vanno a limitare le libertà delle persone servirebbe più chiarezza e ci vorrebbero basi scientifiche molto forti».

[ ... ]

– E quali sono i risvolti?

«Non pubblicare i dati impedisce a commentatori, professionisti e istituti di ricerca di sfruttare delle risorse enormi per aumentare la consapevolezza della situazione.»''

[1]


Vedi anche un articolo più tecnico postato dall'ing. Fuga lo scorso 20 novembre : [2].

In altre parole ...
la determinazione del colore = livello di rischio delle Regioni è l'ennesimo mistero italico, l'ennesimo espediente farsesco e truffaldino agito dalla categoria dei burocrati che continua ad occultare i dati di questa ''pandemia'' storta e dopata dialetticamente agli occhi ( semi-chiusi oppure chiusi del tutto ) dei cittadini intorpiditi, e a giustificare il proprio operato anti-costituzionale per mezzo delle dichiarazioni catodiche dei tele-guru della Scienzah e delle iperboli peggiorative usate dagli ''editori veri, seri e responsabili''.

=

Note

[1] : ''«L'algoritmo dei colori? I conti non tornano»'', Luca Bolognini, QN – il Resto del Carlino, 14 gennaio 2021, pag. 9;
versione-web : ''Colori delle regioni, l'ingegnere elettronico: "L’algoritmo? I conti non tornano"'', Quotidiano.net, [ https://www.quotidiano.net/cronaca/colori-delle-regioni-l-ingegnere-elettronico-l-algoritmo-i-conti-non-tornano-1.5910239 ].
[2] : ''Colori delle Regioni, non fidiamoci dell’algoritmo: ecco perché'', Federico Fuga, Agenda Digitale, 20 novembre 2020, [ https://www.agendadigitale.eu/cultura-digitale/lalgoritmo-che-non-e-un-algoritmo-perche-21-parametri-sono-troppi-per-determinare-le-zone-di-rischio-covid/ ].

===




---

{ prima pubblicazione del post su VK, il 15 gennaio 2021 : [ 3 ]; su FB : [ 4 ] }.


[ ... ]

C19/N



Foto dell'installazione.



Camminando

di Marco Poli


Questo [1] succede nella bella Cracovia ( Polonia ) che sta morendo NON di Covid-19, ma A CAUSA delle assurde misure ''anti-Covid'' praticate del Governo polacco, che somigliano tanto a quelle del Dittatore Giuseppi che stanno distruggendo sistematicamente l'economia e la società italiana.

Traduzione :

''Un'altra installazione artistica è apparsa al Cytat Cafè. Scusate se il soggetto non è positivo.
Questo caffè, come migliaia di altre famiglie, aziende polacche, è sull'orlo della bancarotta. L'installazione simboleggia l'assenza di una risposta significativa del governo.
E la mancanza di aiuto.
La mancanza di empatia.
La mancanza di impegno.
Fino a quando non saranno prese misure sensate contro gli effetti della pandemia, non annaffiaremo queste piante e permetteremo che muoiano lentamente, proprio come il bistrot.
Le piante non solo simboleggiano gli ospiti nei caffè e negli affari, ma ci danno la vita dando ossigeno. Facendole morire ci ammazziamo anche noi.''

Questa ''pandemia'' bio-mediatica ha evidenziato chiaramente, e in buona parte dell'Europa e dell'Occidente, come l'Umanità sia divisa in due parti nette ( e, forse, non più riconciliabili ) :

* i piccoli e grandi BUROCRATI a libro paga dell'Élite apolide, con la sudicia e maleodorante claque delle PECORE zombizzate e dronizzate che li applaudono;
* gli ESSERI UMANI ancora pienamente viventi.

Voi, da che parte state ?

=

Note

[1] : Cytat Cafe, Facebook, 5 gennaio 2021, [ https://www.facebook.com/CytatCafe/posts/2958021361144176 ].

===




---

{ prima pubblicazione del post su VK, l'11 gennaio 2021 [ 2 ]; su FB : [ 3 ] }.




L'immancabile monito del Gendarme Zucka nella pagina del bistrot.


[ ... ]

C19/N



La sequenza dei cartelli dello slideshow criticato.



Notizie, e Qualche numero

di Marco Poli


In diverse pagine de Il Sole 24 Ore online [1] – testata indubbiamente meritevole di pubblicare una pagina statistica con una esposizione abbastanza chiara dei dati [2] – è presente un bollettino sintetico di aggiornamento dei dati relativi al fenomeno bio-mediatico in corso, nella forma di slideshow.
Ho snappato i ''cartelli'' della slide del 4 gennaio [3], e potete vedere la sequenza delle informazioni nell'immagine allegata a questo post ...
notate anche voi qualcosa di strano ?
Manca forse qualcosa ?

''NUOVI CASI'', ''MORTI'', ''TAMPONI'' ...

Mannaggia, quanto sono distratti questi ''giornalisti'' !

Hanno ''accidentalmente'' dimenticato di riportare i dati delle GUARIGIONI ( di giornata, e complessive ) [4].

Perché il messaggio che DEVE passare e giungere agli utenti della ''editoria seria e responsabile'', è che di Covid-19 non si guarisce, si muore solamente, e, conseguenza deducibile dal presupposto, solo il Sacro Vaccino ci potrà salvare.

=

Note

[1] : Il Sole 24 Ore, [ https://www.ilsole24ore.com/ ].
[2] : ''Coronavirus in Italia, i dati e la mappa'', Lab24, Il Sole 24 Ore, [ https://lab24.ilsole24ore.com/coronavirus/ ].
[3] : ''Coronavirus: bollettino del 4 Gennaio - I dati di oggi'', Il Sole 24 Ore, 4 gennaio 2021, [ https://stream24.ilsole24ore.com/video/italia/coronavirus-bollettino-4-gennaio--dati-oggi/ADHUvZBB ].
[4] : il 4 gennaio, sono stati registrati 16.206 nuovi negativizzati ( per un totale di 1.520.106 dall'inizio del fenomeno ) contro 10.800 nuovi casi di positività, per un saldo negativo degli attualmente positivi pari a -5.756; vedi fonte [2].

===




---

{ prima pubblicazione del post su VK, il 6 gennaio 2021 [ 5 ]; su FB : [ 6 ] }.


[ ... ]