Testata

Chi è Corrado Passera ?








Quello di Parmalat e Cirio «è stato un crack industriale di criminali che, con la collaborazione di tanti, hanno rubato alle banche e ai portatori di obbligazioni quantità incredibili di soldi».
Lo afferma l'amministratore delegato Intesa SanPaolo, Corrado Passera.

[ link ]


Una bella persona

Mentre la politica italiana è ferma agli otto punti di Pier Luigi Bersani, scrivo una nota su quello che potrebbe anche diventare il prossimo Presidente del Consiglio, ovviamente alla guida dell'ennesimo Governo tecnico, sostenuto dal PD ± L per “fronteggiare” l'ennesima “emergenza”. 


Corrado Passera ( Como, 30 dicembre 1954 ) è un banchiere e un manager d'impresa di lungo corso.
Già pupillo dell'ing. Carlo De Benedetti, nominato Cavaliere del Lavoro da Giorgio Napolitano nel giugno del 2006, da circa 20 anni maneggia banche, finanziarie e grandi imprese italiane ( private, a partecipazione pubblica, statali ).

Ha avuto un ruolo politico diretto, come Ministro dello Sviluppo Economico, delle Infrastrutture e dei Trasporti, nel Governo Monti ( conflitto d'interessi triplo, anzi cubico ) ed è tutt'ora in carica, nell'attesa di un Governo che non credo verrà prima di ulteriori elezioni.

E' uno dei cosiddetti capitani coraggiosi dell'Industria italiana, ovvero uno di quei super-manager abili a risanare per finta le imprese ( talvolta, nemmeno s'è preoccupato di velare le evidenze ), prostituendole al debito di medio-lungo periodo ( cioè alle banche ), spesso coinvolgendo le finanze pubbliche.
E a ricevere in cambio milioni di euro in stock-option e buone-uscite non meritate.
E' stato indagato parecchie volte, dal falso in bilancio all'Olivetti - CIR fino alla frode fiscale in Banca Intesa ( 2012 ), attraverso le inchieste sui bond Cirio e Parmalat ( anche l'aggiotaggio, via-Nextra ) ... ma uscendone sempre illeso : un pezzo troppo grosso, per essere buttato fuori dai giochi.

Ha uno sponsor politico esplicito : Ivan Scalfarotto ( vice-presidente del Pd nel momento in cui scrivo ), che è stato suo sottoposto ai tempi del Banco Ambrosiano Veneto, e stravede per lui ( s'è preoccupato quasi d'essere agiografico, scrive a margine di un suo post elegiaco ).

...

Direi che potrebbe già bastare, per giudicare come possibile ( di certo, non pellegrina ), l'ipotesi di una chiamata alla Presidenza del Consiglio.
Ma leggetene ancòra nei link che intabello qua sotto, e confrontate i fatti con l'elegia di Scalfarotto.



paginenote
Corrado Passera, una biografia non autorizzatapost in Demata
Il “Passera” solitario sulle ALI d’ITALIAin Antonioborghesi.it
Ma chi sono costoro ? - Corrado Passerain Ogni maledetto post

Il Dottor Passeranel blog di Ivan Scalfarotto


Bookmark and Share

2 commenti: