Testata

C19/N




Dati grossi della pandemia di Covid-19, OMS, 1° giugno 2020.



Qualche numero

di Marco Poli

Un paio di settimane fa, l'amico Massimo Galletti ha pubblicato sulla sua bacheca il numero crudo dei decessi correlati al SARS-CoV-2 nel mondo, e la mortalità globale percentuale sulla popolazione terrestre ch'era pari allo 0,004% [1].
Questi semplici dati numerici, di un peso relativo molto distante dal clima di Terrore artato e dalle conseguenze delle pandemie storiche che sono state citate più volte dalle testate ''serie e responsabili'' e dai ''virologi'' televisivi { non di rado impropriamente [2] }, hanno scatenato quella che io definisco la Rivolta degli Schiavi : gli italici restoacasisti, i soggetti già carcerati dentro di sé, assoggettati e in fondo felici del fatto che, finalmente, la prigionia di cui soffrono da sempre sia stata estesa a tutta la popolazione italica per due mesi circa e, ora, rabbiosi dell'allentamento del cosiddetto ''lockdown''.
Felici, perché in questo periodo non si sono sentiti affatto diversi dagli altri né tantomeno inferiori, ma, anzi, il loro status abituale è stato riconosciuto dal Sistema come ''normale'', e addirittura ''virtuoso''.
Gli ''eroi nazionali'' della contrizione [3].

2

Cosa ci raccontano i numeri, oggi ?

Al momento in cui scrivo [ 1° giugno 2020, n.d.B. ]:

* 6.016.976 casi confermati;
* 370.153 decessi;
* 216 Paesi coinvolti [4].

La popolazione mondiale, è stimata in 7,8 G circa [5][6].

Pertanto, i decessi ufficialmente correlati con il nuovo coronavirus hanno colpito lo 0,0047% circa della popolazione terrestre.

Confrontiamo con alcune pandemie storiche più volte ricordate dai media :

* la Peste Nera del Trecento uccise 20 M persone nella sola Europa [7];
* la Peste del 1630 uccise 1,1 M nella sola Italia [8][9];
* l'influenza ''Spagnola'' negli anni 1918-20 uccise 50 M persone nel mondo [10];
* l'influenza ''Asiatica'' negli anni 1956-60 uccise 2 M persone nel mondo [11].

Gli ordini di grandezza, sono superiori oppure nettamente superiori.
Possiamo paragonare l'epidemia in esaurimento sul territorio italico con altre pandemie occorse nel Secondo Dopoguerra :

* l'influenza ''di Hong Kong'' { detta anche ''Spaziale'' nel nostro Paese } negli anni 1968-69 uccise 1 M persone nel mondo [12];
* la SARS negli anni 2002-3 uccise 774 persone nel mondo [13];
* la pandemia influenzale del 2009-2010 uccise 18.449 persone nel mondo [14].

3

Confrontiamo con le principali cause di morte nel mondo.
L'ultimo rapporto dettagliato dell'OMS riguarda l'anno 2016 [15][16], da cui abbiamo :

* cardiopatie ed ictus ischemici 9,4 M;
* infarto 5,8 M;
* malattia polmonare ostruttiva cronica 3 M;
* infezioni respiratorie inferiori 3 M;
* decessi dovuti a demenze 2 M;
* cancro ai polmoni, trachea e bronchi 1,7 M;
* diabete 1,6 M;
* incidenti stradali 1,4 M;
* malattie diarroiche 1,4 M;
* tubercolosi 1,3 M;
* AIDS 1 M.

Come detto, finora è stato correlato con il SARS-CoV-2 il decesso di 0,37 M persone.

4

Grazie allo spunto offertomi da Mario Cecere [17] inserisco questo paragrafo dedicato al confronto tra la mortalità globale correlata alla comune influenza stagionale e quella correlata al SARS-CoV-2.
Traduco da uno studio pubblicato sul Journal of Global Health [18] :

''Antefatto

Fino a poco tempo fa, l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) aveva stimato che il peso annuo della mortalità dell'influenza fosse compreso tra 250.000 e 500.000 decessi per tutte le cause a livello globale; tuttavia, uno studio del 2017 ha indicato un onere di mortalità sostanzialmente più elevato, con 290.000-650.000 decessi associati all'influenza da sole cause respiratorie, e uno studio del 2019 ha stimato 99.000-200.000 decessi dovuti a infezioni del tratto respiratorio inferiore direttamente causate dall'influenza. Qui rivisitiamo le stime globali e regionali sull'onere della mortalità influenzale ed esploriamo le tendenze della mortalità nel tempo e nella geografia.

[ ... ]

Risultati

Abbiamo stimato una media di 389.000 (intervallo di incertezza 294.000-518.000) decessi respiratori associati all'influenza a livello globale ogni anno durante il periodo di studio, corrispondenti a circa il 2% di tutti i decessi respiratori annuali. Di questi, il 67% era composto da persone di età pari o superiore a 65 anni [ ... ].'' [19]

Pertanto, abbiamo 0,39 M { media 2002–2011 } decessi correlati alla comune influenza, contro i 0,37 M decessi correlati sinora al nuovo coronavirus.
Che, è bene ricordarlo, nel nostro Paese è stato concausa dei decessi di persone di 80 anni di età media e 3,3 patologie già in corso [20].

5

Più volte il numero ufficiale dei decessi correlati con il nuovo coronavirus è stato contestato siccome non sarebbero state contate tutte le morti, e si adombra che in alcuni Paesi i dati sarebbero stati volutamente manipolati al ribasso.
Il Financial Times ha prodotto un'analisi secondo la quale il numero dei morti reale sarebbe di un 60% superiore al dato ufficiale noto [21][22].
Tradotto in numeri, avremmo :

* 370.153 → 592.245 decessi;
* 0,0047% → 0,0075% mortalità.

Come si vede, tenendo conto dell'analisi del FT non cambia l'ordine di grandezza, e la mortalità su scala globale rimane piuttosto esigua.

=

Note

[1] : Massimo Galletti, Facebook, 13 maggio 2020, [ https://www.facebook.com/massimo.gallettimeteomax/posts/10219768663480604 ].
[2] : Commento, Facebook, 19 aprile 2020, [ https://www.facebook.com/Bufalo/posts/10221169866492766 ].
[3] : ''Finalmente i mediocri hanno trovato la loro eccellenza: restare a casa meglio degli altri'', Enrico Dal Buono, Rolling Stone, 13 aprile 2020, [ https://www.rollingstone.it/opinioni/finalmente-i-mediocri-hanno-trovato-la-loro-eccellenza-restare-a-casa-meglio-degli-altri-%E2%80%A8/512027/ ].
[4] : al 1° giugno 2020; ''Coronavirus disease (COVID-19) pandemic'', World Health Organization, [ https://www.who.int/emergencies/diseases/novel-coronavirus-2019 ].
[5] : ''Current World Population'', Worldometer, [ https://www.worldometers.info/world-population/ ].
[6] : ''World population'', Wikipedia, [ https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=World_population&oldid=960137523 ].
[7] : ''Peste nera'', Wikipedia, [ https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Peste_nera&oldid=113389784 ].
[8] : ''Peste del 1630'', Wikipedia, [ https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Peste_del_1630&oldid=113044110 ].
[9] : al momento, sono contati 33.415 decessi ufficialmente correlati al nuovo coronavirus in Italia; ''Coronavirus in Italia, i dati e la mappa'', Lab24, il Sole 24 Ore, [ https://lab24.ilsole24ore.com/coronavirus/ ].
[10] : ''Influenza spagnola'', Wikipedia, [ https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Influenza_spagnola&oldid=113396161 ].
[11] : ''Influenza asiatica'', Wikipedia, [ https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Influenza_asiatica&oldid=112717246 ].
[12] : ''Influenza di Hong Kong'', Wikipedia, [ https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Influenza_di_Hong_Kong&oldid=112878026 ].
[13] : ''SARS'', Wikipedia, [ https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=SARS&oldid=113258469 ].
[14] : ''Pandemia influenzale del 2009-2010'', Wikipedia, [ https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Pandemia_influenzale_del_2009-2010&oldid=113345682 ].
[15] : ''The top 10 causes of death'', World Health Organization, 24 maggio 2018, [ https://www.who.int/news-room/fact-sheets/detail/the-top-10-causes-of-death ].
[16] : ''Causes of death'', World Health Organization, [ https://www.who.int/data/gho/data/themes/topics/causes-of-death/GHO/causes-of-death ].
[17] : Video, Andrea Sergon, Movimento Gilet Arancioni Friuli Venezia Giulia, [ https://www.facebook.com/andrea.sergon/videos/10157535870778152/ ].
[18] : ''Global mortality associated with seasonal influenza epidemics: New burden estimates and predictors from the GLaMOR Project'', John Paget, Peter Spreeuwenberg, Vivek Charu, Robert J Taylor, A Danielle Iuliano, Joseph Bresee, Lone Simonsen, Cecile Viboud, the Global Seasonal Influenza-associated Mortality Collaborator Network and GLaMOR Collaborating Teams, Journal of Global Health, U.S. National Library of Medicine, 9 dicembre 2019, [ https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6815659/ ].
[19] : ''Background

Until recently, the World Health Organization (WHO) estimated the annual mortality burden of influenza to be 250 000 to 500 000 all-cause deaths globally; however, a 2017 study indicated a substantially higher mortality burden, at 290 000-650 000 influenza-associated deaths from respiratory causes alone, and a 2019 study estimated 99 000-200 000 deaths from lower respiratory tract infections directly caused by influenza. Here we revisit global and regional estimates of influenza mortality burden and explore mortality trends over time and geography.
[ ... ]

Results

We estimated an average of 389 000 (uncertainty range 294 000-518 000) respiratory deaths were associated with influenza globally each year during the study period, corresponding to ~ 2% of all annual respiratory deaths. Of these, 67% were among people 65 years and older [ ... ].'', ibidem.
[20] : alla data odierna; ''Caratteristiche dei pazienti deceduti positivi all'infezione da SARS-CoV-2 in Italia'', EpiCentro, Istituto Superiore della Sanità, [ https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/sars-cov-2-decessi-italia ].
[21] : ''Quante sono realmente le morti da coronavirus nel mondo?'', Il Post, 28 aprile 2020, [ https://www.ilpost.it/2020/04/28/morti-coronavirus-mondo/ ].
[22] : ''Global coronavirus death toll could be 60% higher than reported | Free to read'', John Burn-Murdoch, Valentina Romei e Chris Giles, Financial Times, 26 aprile 2020, [ https://www.ft.com/content/6bd88b7d-3386-4543-b2e9-0d5c6fac846c ].

[ ... ]


---

{ prima pubblicazione del post su Facebook, 1° giugno 2020 [ 23 ] }.


[ ... ]

Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento